26/02/2018
Polizze Rc auto contraffatte

Il giorno 14 febbraio 2018, l’IVASS ha reso noti alcuni portali che commercializzano polizze Rc auto contraffatte: www.assicurazione5giorni.it, www.assicurazioneannuale.it, www.assicuratargaprova.it.

Questo l’elenco dei siti non riconducibili a intermediari assicurativi iscritti nel registro.

Questa è stata la rilevazione IVASS dopo che è stata segnalata la commercializzazione di polizze Rc auto contraffatte, tramite i suddetti siti internet, che riportano i dati identificativi di un intermediario, iscritto nel Registro unico degli intermediari – RUI, il quale ha dichiarato la propria totale estraneità relativa alle attività svolte tramite i siti medesimi.

A seguito delle verifiche eseguite, l’IVASS ha accertato che l’attività di intermediazione assicurativa svolta attraverso questi portali è irregolare e, di conseguenza, ne ha chiesto l’oscuramento alle autorità competenti.

L’IVASS, inoltre, raccomanda di adottare le opportune cautele nella sottoscrizione tramite internet di contratti assicurativi, soprattutto se di durata temporanea, verificando, prima della sottoscrizione dei contratti, che gli stessi siano emessi da imprese e tramite intermediari regolarmente autorizzati allo svolgimento dell’attività assicurativa e di intermediazione assicurativa, tramite la consultazione sul sito www.ivass.it oppure:

  • Degli elenchi delle imprese italiane ed estere ammesse ad operare in Italia
  • Dell’elenco degli avvisi relativi ai casi di contraffazione, società non autorizzate e ai siti internet non conformi alla disciplina sull’intermediazione
  • Del registro unico degli intermediari assicurativi e dell’elenco degli intermediari dell’Unione Europea.

FONTE: http://www.carrozzeriaautorizzata.com

 

ULTIME NOTIZIE
16/11/2018
I numeri sono ancora ridotti rispetto al circolante totale, ma il trend delle auto elettriche è in continua crescita: lo rivela il Centro Studi Continental che ha condotto una ricerca elaborando i dati Aci.
23/10/2018
E’ partito il countdown all'ora X dell'inverno per gli automobilisti: dal 15 novembre, e per i successivi cinque mesi, tutte le auto dovranno avere pneumatici invernali (o almeno le catene a bordo) per poter circolare evitando sanzioni e multe (si parte da 41 euro nei centri abitati, 84 al di fuori, fino a oltre 300 euro in autostrada e addio a tre punti della patente).
23/10/2018
La nuova proposta in merito all’omogeneizzazione dei premi assicurativi in tutta Italia, la cosiddetta Rc auto equa, contenuta nella manovra 2019 del Governo, sta accendendo il dibattito. L’obiettivo di questo provvedimento è quello di eliminare il gap tra diverse regioni relativo al costo che l’automobilista deve sostenere per assicurare il proprio veicolo.
06/08/2018
La Commissione Trasporti della Camera ha approvato il disegno di legge che prevede l'obbligo di montare i seggiolini salva bebè, con dispositivi acustici che ricordino la presenza del bambino a bordo dell'auto.
06/06/2018
Le sempre più stringenti normative in tema di emissioni stanno minando il futuro del diesel. Con l’introduzione delle nuove norme europee RDE (Real Driving Emissions) è stata introdotta una stretta che mira ad un sostanziale blocco per le auto diesel dal 2020.